Francesco Tel: +39 3475765540

Dal Lunedi alla Domenica dalle ore 07:00 alle 22:00

Treviso – Bolzano – Cesena

Cos'è il vaginismo, cause del vaginismo, terapia del vaginismo, programma del vaginismo, benessere della donna

Cos’è il vaginismo?

Il vaginismo è una condizione che comporta uno spasmo muscolare nei muscoli del pavimento pelvico.

Il termine vaginismo è meno comunemente usato da solo. Invece, il DSM-5 classifica la condizione come disturbo del dolore/penetrazione genito-pelvica (GPPPD). Questa frase descrive una costellazione di problemi vulvovaginali, compreso il vaginismo.

La GPPPD è una condizione complessa che può rendere doloroso, difficile o impossibile avere rapporti sessuali, sottoporsi a un esame ginecologico o inserire un tampone. Quando si tenta di inserire un oggetto nella vagina, i muscoli attorno all’apertura della vagina o nel pavimento pelvico possono contrarsi involontariamente.

Panoramica del vaginismo


Il vaginismo è solo una possibile causa di rapporti dolorosi, noto anche come dispareunia. Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, 5a edizione (DSM-5) classifica il vaginismo nella categoria più ampia del disturbo da dolore/penetrazione genito-pelvica (GPPPD).

Secondo l’American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG), 3 donne su 4 provano dolore durante il sesso ad un certo punto della loro vita.

La condizione è poco studiata, ma secondo quanto riferito colpisce circa l’1-7% delle donne in tutto il mondo. Tuttavia, questa stima potrebbe essere bassa. A causa degli stimmi esistenti sulla sessualità femminile, sulla salute femminile e sui genitali femminili, le donne potrebbero sottostimare le disfunzioni sessuali.

Senza trattamento, il vaginismo può portare a frustrazione e angoscia e può peggiorare. Tuttavia, il trattamento è possibile.

4 Fatti veloci sul vaginismo

  • Esistono diverse forme di vaginismo e i sintomi variano da individuo a individuo.
  • Il dolore può variare da lieve a grave e può causare sensazioni diverse.
  • Il vaginismo può derivare da fattori emotivi, fattori medici o entrambi.
  • Il trattamento, che prevede esercizi fisici ed emotivi, è solitamente efficace.

Tipi comuni


Esistono diversi tipi di dolore genitale o pelvico e possono colpire persone di varie età. Il vaginismo, come veniva chiamato prima che cadesse sotto l’egida del GPPPD, è raggruppato in quattro categorie: primario, secondario, globale e situazionale.

Vaginismo primario: Questa è una condizione permanente in cui lo spasmo inizia la prima volta che una persona cerca di avere rapporti sessuali o inserisce un oggetto come un tampone nella vagina. Può essere difficile per una persona sottoporsi a un esame ginecologico.

Durante il sesso, un partner non è in grado di inserire nulla nella vagina. Possono descrivere una sensazione come “colpire un muro” all’apertura vaginale. Una persona può provare dolore, bruciore o spasmi muscolari generalizzati. I sintomi cessano quando si interrompe il tentativo di ingresso vaginale.

Vaginismo secondario: Questo si sviluppa dopo che una persona ha già sperimentato la funzione sessuale prevista. Il vaginismo non è sempre stato presente. Può verificarsi in qualsiasi fase della vita e potrebbe non essere mai accaduto prima.

Questo di solito deriva da un evento specifico, come un’infezione, la menopausa, una condizione medica, un intervento chirurgico o il parto.

Anche dopo che un medico ha trattato con successo qualsiasi condizione medica di base, il dolore può continuare se il corpo è stato condizionato a rispondere in questo modo. Il vaginismo può anche avere radici psicologiche, come traumi fisici o emotivi o una combinazione di entrambi.

Vaginismo globale vs. situazionale


Il vaginismo globale e il vaginismo situazionale possono essere primari o secondari. Il vaginismo globale si riferisce a casi in cui i sintomi si verificano in risposta a qualsiasi tipo di penetrazione.

In alternativa, vaginismo situazionale significa che i sintomi si verificano in risposta ad alcuni tipi di penetrazione ma non ad altri. Ad esempio, una persona potrebbe non essere in grado di fare sesso, ma sarà in grado di inserire un tampone.

Sintomi


I sintomi variano da individuo a individuo.

Possono includere:

  • Rapporti dolorosi (dispareunia), con tensione e dolore che possono essere brucianti o pungenti
  • Penetrazione difficile o impossibile
  • Dolore sessuale a lungo termine con o senza una causa nota
  • Dolore durante l’inserimento del tampone
  • spasmo muscolare generalizzato durante il tentativo di rapporto
  • Dolore durante la visita ginecologica



Il dolore può variare di intensità da lieve a grave e la sensazione può variare da un leggero disagio a una sensazione di bruciore.

Il vaginismo non impedisce alle persone di eccitarsi sessualmente, ma può portare all’ansia per i rapporti sessuali e indurre le persone a evitare il sesso o la penetrazione vaginale.

Durante l’attività sessuale, una persona con vaginismo può ancora sperimentare un orgasmo dalla stimolazione del clitoride. La condizione non impedisce questa capacità e riguarda solo il sesso penetrativo. Tuttavia, alcune persone con vaginismo hanno altre disfunzioni sessuali, come la difficoltà a raggiungere l’orgasmo.

Cause
Il vaginismo è una condizione che può verificarsi a causa di stress fisici, stress emotivi o entrambi. Può diventare anticipatorio, nel senso che accade perché la persona si aspetta che accada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.