Olio di cocco vergine bio 100 ml

8.00

Azienda Produttrice Nonna Ortica

Richiedi una Consulenza Professionale Estetica, posso Aiutarti nella scelta dei Rimedi Naturali più giusti per te e a ritrovare il Benessere Psico-Fisico.

Pensi che questo prodotto sia perfetto per un amico o una persona cara? Puoi acquistare un buono regalo per questo articolo! Regala questo prodotto

Spedizione Gratuita per Ordini superiori ai  € 50

  • Spedizione dai 3 ai 5 giorni
  • Ricevi Email dal Corriere
  • Le immagini della confezione potrebbero subire variazioni.
Pagamento sicuro

Olio di cocco bio medicina naturopatica
Olio di cocco vergine bio 100 ml
8.00

[wpforms id=”1190″ title=”true” description=”Request a call back”]

Olio di cocco vergine bio 100 ml

Informazioni in breve Olio di cocco vergine bio 100 ml

Utilizzo: uso esterno, applicato direttamente su pelle e capelli, come olio vettore, in percentuale come ingrediente di preparazioni cosmetiche; uso interno, utilizzato come condimento di pietanze dolci e salate, assunto come un integratore.

Proprietà: antiossidante, antinfiammatorio, antibatterico, antifungicida, cicatrizzante, immunostimolante, ipocolesterolemizzante, ipoglicemizzante, emolliente, lenitivo, protettivo, idratante, nutriente.

Olio di cocco vergine bio 100 ml

L’olio di Cocco biologico è ottenuto dalla pressione a freddo della polpa del frutto della pianta denominata Cocos Nucifera. I frutti della pianta vengono privati della parte esterna e coriacea, si prosegue con un procedimento che garantisce agli attivi di non essere alterati da temperature inadeguate, né dall’uso di sostanze atte a migliorare l’estrazione e la resa dell’olio.

Un olio che spesso è nella forma di un burro morbido, l’olio di cocco a circa 20-24° si presenta allo stato liquido. Quando è in forma più densa basta il contatto con la pelle perché si sciolga quasi immediatamente, per essere utilizzato come un qualsiasi altro olio vegetale.

La sua composizione grassa è quasi interamente caratterizzata da acidi saturi, l’acido laurico in primis ed il caprilico e caprico a seguire in base alle percentuali. L’acido laurico ingerito viene prontamente convertito in monolaurina, una valida sostanza utilizzata dallo stesso organismo come antivirale, antimicrobico ed antifungino.

L’olio di cocco ingerito attraverso il consumo alimentare è un alimento calorico, con la particolarità di dare un impulso al metabolismo, che viene stimolato nella sua attività di conversione in nutrienti e dunque in energia per il funzionamento dell’organismo.

L’utilizzo topico dell’olio è particolarmente apprezzato dall’industria cosmetica e lo è altrettanto per l’utilizzo puro o in preparazioni cosmetiche homemade per la cura del viso e del corpo, l’olio ha un elevato potere anti age, nutriente, detergente ed emolliente. Adatto ai dermotrattamenti per la cura del cuoio capelluto, dei capelli e delle ciglia, dove offre le sue qualità purificanti. condizionanti, volumizzanti e rinforzanti.

Il prodotto è un olio di Cocco:

  • vergine, perché dopo la pressatura non ha subito successive raffinazioni;
  • puro, poiché nella sua composizione non annovera altri componenti oltre a quelli presenti nella polpa fresca.
    Il prodotto si presenta come un olio a temperature sopra i 20° e come burro a temperature inferiori

A cosa serve?

Il principale composto dell’olio di Cocco è l’acido laurico, un acido grasso a catena media, costituito da 12 atomi di carbonio. la componente grassa è pari al 90% e di questo il 65% circa sono acidi grassi saturi.

Uso interno

L’olio di cocco ha un indice di aterogenità alimentare alquanto limitata, a differenza di oli composti, con una percentuale alta di acido palmitico o acido miristico. L’uso interno dell’olio annovera la possibilità di assumerlo come un vero e proprio integratore alimentare. L’apporto calorico è rilevante, si attesta su 350 calorie in 100 gr di prodotto, una volta ingerito attiva il metabolismo grazie alla sua azione termogenetica. Oltre alla componente più propriamente calorica l’olio consta di una gamma di vitamine del gruppo B, insieme alla C, la E e la K ed un complesso di minerali, quali zinco, potassio, ferro e magnesio. Esso agisce nell’organismo:

  • con un’azione di regolarizzazione dei livelli di colesterolo nel sangue;
  • come ipoglicemizzante, per la capacità di regolare i livelli di zucchero e insulina presenti nel liquido ematico;
  • antiossidante capace di liberare l’organismo dai radicali liberi e conseguentemente epatoprotettore e cardioprotettore;
  • come preventivo dell’insorgenza di disturbi legati alla sfera digestiva, aiutando l’organismo a svolgere efficientemente i processi di trasformazione del cibo e all’eliminazione finale delle sostanze di scarto;
  • sostiene la realizzazione di una normale attività tiroidea;
  • agisce come efficace immunostimolante, grazie all’azione congiunta dell’acido laurico e del complesso vitaminico della composizione;
  • antisettico naturale, l’olio ha la capacità di agire come antibatterico ed antifungino.

Uso esterno

Nutriente: L’olio di Cocco aiuta la pelle a mantenere il suo grado di umidità interna, con l’acido linoleico che supporta la barriera protettiva della cute, utile a mantenere i nutrienti, evitandone la dispersione. Indicato particolarmente per la pelle secca e la pelle matura, efficace nello scongiurare la disidratazione provocata dall’esposizione solare prolungata e dagli agenti aggressivi quali salsedine e cloro. Esso non si sostituisce ad un prodotto con SPF standardizzato, ma è un efficace trattamento per preparare la pelle ed i capelli all’esposizione, anche utile come agente riequilibrante nel dopo-esposizione. Impiegato come ingrediente della crema idratante ad uso quotidiano e di quella nutriente per le applicazioni notturne.

Emolliente: Conseguente effetto di una buona idratazione e dell’efficace azione del reticolo protettivo, l’olio di cocco è ottimo nel trattare la pelle di viso e corpo, i capelli ed il cuoio capelluto.

Detergente: L’acido laurico e l’acido caprico in azione congiunta contrastano numerose affezioni, il piede dell’atleta, la follicolite, il batterio dell’acne, responsabile del proliferare di questa patologia alquanto comune nei giovani.

Lenitivo: L’azione antinfiammatoria è particolarmente importante per dare sollievo alla cute arrossata, sensibile, irritata a causa di dermatiti ed eczemi.

Cicatrizzante: L’olio di Cocco biologico applicato sulle ferite, oltre che svolgere un’azione antibatterica importante, induce alla produzione di collagene, responsabile del processo di riepilezzazione cutanea.

Come si usa?

Uso interno

Il consumo alimentare dell’olio di Cocco biologico è possibile nella preparazione di pietanze dolci e salate, utilizzato a crudo oppure per realizzare fritture. Tra gli altri pregi ha la caratteristica di essere un olio stabile, non irrancidisce facilmente.

Uso esterno

L’olio viene impiegato puro, come olio vettore per gli oli essenziali, per preparare cosmetici per il viso, il corpo ed i capelli.

Per la sua struttura e per la capacità detergente ed antibatterica si preparano dei saponi dalla consistenza dura. Il suo indice di saponificazione, con l’uso di idrossido di sodio (soda caustica) è pari a 190 g/Kg, di 266,38 g/kg con l’idrossido di potassio. Per fare una esempio più immediate indichiamo che per saponificare un chilogrammo di olio di Cocco occorrono 190 gr di soda caustica.

Applicazioni viso: L’olio di Cocco viene utilizzato come crema idratante giornaliera e crema restitutiva per la notte. Poche gocce direttamente sul viso da spalmare con movimenti circolari, può essere aggiunto al siero o alla crema abituale oppure impiegato per preparazioni homemade, in aggiunta ad altri oli vegetali, oli essenziali e altri attivi ritenuti utili per la propria texture. Utile per preparare stick protettivi per le labbra o semplicemente aggiunto in piccole quantità per nutrirle e proteggerle.

Applicazioni corpo: L’olio di Cocco puro o in combinazioni con altri oli vegetali è un’ottima sostanza per effettuare massaggi estesi o localizzati su tutto il corpo.

Applicazioni mani e piedi: Con qualche goccia nel palmo della mano si possono strofinare tra loro le mani per un apporto nutriente, restitutivo e protettivo, da non dimenticare prima di uscire nei mesi freddi o se si svolgono attività in cui le mani sono particolarmente usate e sollecitate. Perfetto se applicato sulle unghie per ridare corpo e nutrimento, ricordarsi di usare qualche goccia su di esse in maniera costante. Analogamente massaggiare i piedi alla sera o in presenza di particolari disturbi, applicando poche gocce di olio, proteggendo poi la zona con delle calze in cotone.

Contorno occhi: Con l’utilizzo dell’olio di Cocco puro massaggiare la zone perioculare con 1-2 gocce di fluido, fino al completo assorbimento.

Struccante: Con l’olio si può procedere a un uso quotidiano sulle pelli secche, grasse e impure, così come alla pulizia del make up alla sera. Utilizzato puro o come ingrediente di uno struccante bifasico, aiuta a rimuovere il trucco, cellule morte e impurità dalla superficie cutanea del viso.

Volumizzante: Oltre alla pulizia degli occhi dal trucco l’olio viene applicato sulle ciglia pulite, basta distribuirlo con i polpastrelli o con uno spazzolino in base alla consistenza del prodotto e lasciato agire per tutta la notte.

Antisettico locale: Utilizzare qualche goccia di olio nelle zone del corpo dove si intende agire per prevenire l’attecchimento di batteri e per purificare le stesse aree già aggredite da batteri e funghi. Per le applicazioni in zone del corpo che non è possibile lasciare libere, ricoprire con garze in cotone o indumenti in fibra naturale dopo l’applicazione.

Lenitivo: Applicare sulle zone del corpo dove è comparsa un’infiammazione, colpite da dermatiti, psoriasi ed eczemi, oltre che sul viso con acne, ripetendo la pratica al mattino ed alla sera. Utile nel trattare la cute dopo la rasatura e dopo la depilazione.

Lubrificante intimo: L’olio di Cocco biologico, con le sue caratteristiche specifiche può essere anche utilizzato per il trattamento delle mucose interne, particolarmente efficace per la sua natura vischiosa ad aggiungere umidità per superare l’attrito nelle zone genitali.

Per i capelli

Maschere capillari: Per dare corpo e volume ai capelli secchi e spenti, trattati e sfibrati, praticare un impacco con l’olio di Cocco su tutta la lunghezza, massaggiando anche la cute se si intende agire su forfora e desquamazioni varie, provocate da dermatiti e stati infiammatori. Mantenere una posa di 30 – 45 minuti. Quando è possibile avvolgere i capelli e trattenere l’applicazione per tutta la notte, per poi procedere con il lavaggio al mattino successivo.

Condizionante: L’olio viene applicato per un impacco prima del lavaggio, sui capelli asciutti. Il suo uso aiuterà a districare le ciocche dei capelli come un perfetto balsamo che rende pettinabili le chiome, anche le più impegnative.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Olio di cocco vergine bio 100 ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *